STORIA DEL FASCISMO. DA PIAZZA SAN SEPOLCRO A PIAZZALE LORETO

15.00

Autore: MILZA PIERRE, BERSTEIN SERGE
Editore: RIZZOLI
ISBN: 9788817156608

1 disponibili (ordinabile)

COD: 9788817156608 Categoria:

Descrizione

Quattro anni dopo la fine della Grande Guerra, dopo due anni di scontri sanguinosi, la classe dirigente dell’età liberale assisteva all’ascesa legale di Mussolini. Molti, anche convinti democratici, tirarono un sospiro di sollievo pensando che l’incarico di Presidente del Consiglio al capo delle camicie nere fosse il prezzo minore, e provvisorio, da pagare per lo scampato pericolo della rivoluzione bolscevica. Non andò così. In questa approfondita storia del fascismo, rigorosa e al contempo accattivante, due dei maggiori storici francesi dell’età contemporanea ripercorrono tutte le fasi dell’età mussoliniana con occhio distaccato e imparziale – dall’Italia del 1918 all’offensiva proletaria, dalle origini del fascismo fino all’epilogo della Repubblica di Salò – ricostruendo un periodo fondamentale della nostra storia e aiutandoci a capire, attraverso questa ricostruzione, chi siamo oggi. Perché interrogarsi sul fascismo significa interrogarsi sulla nostra identità nazionale.